';
Work Spaces / 2022
Work Spaces / 2022
Comments
Share
Info_progetto

CX HQ ROMA

Luogo     Roma
Anno  2022
Cliente     CampusX
Status     Realizzato

Descrizione_progetto

CampusX è una realtà tutta Italiana di Student Housing in forte crescita su tutto il territorio nazionale.

Il mood vibrante, giovane e non convenzionale che contraddistingue le sue strutture si ritrova anche nella nuova sede dell’HQ Office di Roma.

Gli uffici della sede romana sono ospitati in un rigoroso edificio anni ’70 a due passi da Villa Borghese; gli interni, in netto contrasto con il contesto, rispecchiano appieno la brand identity di CX.

Lo spazio è stato concepito come un grande open space di circa 320 mq, in cui sono state individuate aree con diverso livello di privacy a seconda del dipartimento.

In questo spazio infatti interagiscono quotidianamente le diverse anime di CX: qui si amministrano le strutture attive, si progettano le nuove aperture, si organizzano meeting e incontri di lavoro ma ci si può concedere anche un momento di break nella zona lounge&game.

Gli spazi sono sfruttati al massimo, ricavando diversi spazi di lavoro; il layout è interamente flessibile e riconfigurabile grazie all’uso di pareti vetrate mobili, porte tessili (Doors) e phone boot e meeting room mobili (Mutelabs).

L’interior design punta sul contrasto tra Bold&Soft: tinte forti e decise con colori vividi e vibranti, materiali riciclati dai toni melange affiancati a metalli lucidi.

Un’intera ala è caratterizzata dai toni del blu cobalto che, come una macchia di colore, investe tutte le superfici così da far risaltare maggiormente materiali e finiture degli arredi.

La zona operativa è invece declinata secondo tinte più neutre e pacate, tutte le pareti sono organizzate per rendere facile e operativo il lavoro dei vari dipartimenti attraverso pareti acustiche pinnabili e lavagne scrivibili.

Il progetto punta quindi a ricreare uno spazio confortevole, smart e dinamico per una realtà in continua evoluzione che si riconosce nei principi della sostenibilità, flessibilità e adattabilità.

Ph. © Bruno Gallizzi